SIMEST – Misura n. 2 – Partecipazione delle PMI a fiere e mostre internazionali, anche in Italia, e missioni di sistema

È un finanziamento agevolato per la partecipazione di PMI ad un singolo evento di carattere internazionale, anche virtuale, tra fiera, mostra, missione imprenditoriale e missione di sistema, per promuovere l’attività di impresa sui mercati esteri o in Italia.

Il soggetto richiedente il finanziamento deve essere una PMI con sede legale in Italia, che abbia depositato un bilancio relativo ad un esercizio completo.

L’importo massimo del finanziamento è il minore tra € 150.000 e il 15% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato.

Le spese ammissibili sono divise in due:

  1. SPESE DIGITALI connesse alla partecipazione alla fiera/mostra che dovranno rappresentare almeno il 30% delle spese Ammissibili finanziate:
    1. Fee di iscrizione alla manifestazione virtuale, compresi i costi per l’elaborazione del contenuto virtuale;
    1. Spese per integrazione e sviluppo digitale di piattaforme CRM;
    1. Spese di web design;
    1. Spese consulenziali in ambito digitale;
    1. Spese per digital marketing;
    1. Servizi di traduzione ed interpretariato online;
  • ALTRE SPESE che dovranno rappresentare non più del 70% delle spese Ammissibili finanziate:
  • SPESE PER AREA ESPOSITIVA
    • Affitto area espositiva, compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori; allestimento dell’area espositiva;
    • Arredamento dell’area espositiva;
    • Attrezzature, supporto audio/video;
    • Servizio elettricità;
    • Utenze varie;
    • Servizio di pulizia dello stand;
    • Costi di assicurazione;
    • Compensi riconosciuti al personale incaricato dall’impresa;
  • SPESE LOGISTICHE
    • Trasporto a destinazione di materiale e prodotti esposti;
    • Movimentazione dei macchinari/prodotti;
  • SPESE PROMOZIONALI
    • Partecipazione/organizzazione di business meeting, workshop, B2B, B2C;
    • Spese di pubblicità, cartellonistica e grafica per i messi di stampa;
    • Realizzazione banner;
    • Spese di certificazione dei prodotti;
  • SPESE PER CONSULENZE
    • Consulenze esterne connesse alla partecipazione alla fiera/mostra.

Nel caso in cui l’evento internazionale riguardi tematiche ecologiche o digitali, il vincolo del 30% minimo non si applica;

Nel caso in cui l’evento per cui si richiede il finanziamento si tenga in Italia e non rientra all’interno del calendario AEFI delle manifestazioni internazionali, si potrà caricare la una dichiarazione resa dall’organizzatore dell’evento per attestarne il carattere internazionale.

La durata del finanziamento è di 4 anni di cui 1 di pre-ammortamento, con pagamenti semestrali posticipati.

È possibile richiedere una quota di Cofinanziamento che sarà fino al 25% dell’importo massimo dell’Intervento o fino al 40% se ha almeno una sede operativa attiva da almeno 6 mesi al Sud (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia).

E’ possibile richiedere l’esenzione totale dalla prestazione delle garanzie per la quota di Finanziamento e la quota di Cofinanziamento non è soggetta a garanzie.

L’erogazione dell’intervento avviene in due tranche, sul CONTO CORRENTE DEDICATO, la prima pari al 50% a titolo di anticipo sarà erogata entro 30 giorni dalla data di Stipula, la seconda a saldo dell’importo delle spese ammissibili rendicontante e documentabili.

Le spese ammissibili devono essere sostenute a partire dalla data di ricezione dell’Esito della domanda ed entro 12 mesi dalla Data di Stipula; si considerano sostenute alla data in cui avviene il pagamento tramite il CONTO CORRENTE DEDICATO.

QUI la bozza della domanda.


Lo studio rimane a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti.

Studio Impresa consulting


Civitanova Marche MC – 0733 776578
Comunanza AP – 0736 845571

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.