AIUTI ALLE IMPRESE PER ASSUNZIONI DI SOGGETTI DISOCCUPATI

AIUTI ALLE IMPRESE PER ASSUNZIONI DI SOGGETTI DISOCCUPATI – REGIONE MARCHE

La Regione Marche ha pubblicato un Avviso Pubblico che prevede agevolazioni a favore di imprese per assunzioni a tempo indeterminato (full-time o part-time) o a tempo determinato (full-time o part-time della durata di almeno 24 mesi), soggetti disoccupati ai sensi del D.lgs 150/2015.

  • Le assunzioni devono riguardare esclusivamente soggetti svantaggiati, molto svantaggiati o con disabilità, così come definiti nei seguenti sottoinsiemi dell’art. 2 del Reg. (UE) 651/2014 e s.m.i.:
    • Per “soggetti svantaggiati” si intendono:
      • Soggetti disoccupati da almeno 6 mesi.
      • Soggetti di età compresa tra i 15 e i 24 anni.
      • Soggetti in possesso del solo titolo di scuola secondaria inferiore.
      • Soggetti che abbiano completato il proprio percorso di istruzione/formazione da non più di due anni e non abbiano ancora ottenuto il primo impiego.
      • Soggetti che abbiano superato i 50 anni di età.
    • Per “soggetti molto svantaggiati” si intendono:
      • Soggetti disoccupati da almeno 24 mesi.
      • Soggetti disoccupati da almeno 12 mesi e che abbiano un’età compresa tra i 15 e i 24 anni.
    • Soggetti disabili: tutti i soggetti in possesso del riconoscimento dello stato di invalidità o disabilità rilasciato dall’INPS.
  • I destinatari dell’aiuto non possono aver avuto precedenti rapporti di lavoro con le imprese beneficiarie o con imprese a queste collegate.
  • IMPORTO DEL CONTRIBUTO EROGATO IN “DE MINIMIS” AI SENSI DEL REG. UE 1407/2013 Il contributo è quantificato nel modo di seguito indicato:
    • ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO: Importo massimo di euro 10.000,00 (il contratto a tempo indeterminato deve essere mantenuto per almeno 3 anni)
    • ASSUNZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO DI ALMENO 24 MESI: Importo massimo di euro 5.000,00 (il contratto a tempo determinato deve essere mantenuto fino alla naturale scadenza)
  • IMPORTO DEL CONTRIBUTO EROGATO “IN ESENZIONE”: il contributo è quantificato in base al tipo di contratto (tempo determinato o indeterminato) e in base al tipo di soggetto svantaggiato.
  • La richiesta di contributo deve essere effettuata dall’impresa prima dell’instaurazione del rapporto di lavoro, a tempo determinato o a tempo indeterminato.
  • Le richieste inviate alla Regione Marche verranno poi valutate in base alla condizione occupazionale dei destinatari, tipo di contratto, genere dei destinatari, soggetti coinvolti e dinamica occupazionale dell’impresa.

BANDO

INFO – paghe@consulenzaziendale.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Ai sensi dell'articolo 13 del D.Lgs. 196/2003, La informiamo che i Suoi dati personali, raccolti mediante la compilazione di questo modulo, saranno oggetto di trattamento esclusivamente per le finalità connesse al servizio richiesto (richiesta di informazioni e contatto, commenti). Il trattamento sarà effettuato con strumenti informatici e telematici idonei a garantire la sicurezza e la riservatezza dei Suoi dati, e nel pieno rispetto dei Suoi diritti di cui all'art 7 del codice. Informativa completa